Separati alla nascita (1) – Cerrato vs. Naccarato

Come non notare alcune somiglianze, specie tra “uomini pubblici”?

Ecco, per cominciare, il confronto tra un rappresentante apicale di una delle più importanti istituzioni giornalistiche e un politico assai noto in Calabria, ma anche fuori dai confini calabresi in quanto a lungo amico (e considerato “delfino”) dell’ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga.

Come potete vecerratonaccaratodere, a sinistra c’è Daniele Cerrato, il presidente nazionale di Casagit, l’istituto rappresentativo dei giornalisti a carattere mutualistico.

La foto a destra, invece, immortala Paolo Naccarato, oggi senatore tremontiano del gruppo Gal (eletto al Nord, dunque nelle liste caratterizzate da un’intesa tra Lega Nord e le “3 L” dell’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti), già sottosegretario regionale alle Riforme e sottosegretario con la stessa delega nel governo Prodi “bis” e per anni sindaco della “sua” Fiumefreddo Bruzio, in provincia di Cosenza.

…Anche se i due vantano una fisicità un po’ diversa quanto a corporatura, a noi i punti di contatto sembrano parecchi: il tipo di sorriso solare e aperto, il grigio dei capelli e la stessa capigliatura più in genere, il naso praticamente “clonato”… e la rima nel cognome. Cerràto – Naccaràto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.