Tablet in azienda, i vendors insidiano gli executive

...tablet...

Più tablet per tutti… in azienda! Così, almeno, si potrebbe dire in relazione allo studio divulgato dall’Osservatorio New tablet & business application della School of management operativa presso il Politecnico di Milano.

La progressiva maggior diffusione di questo versatile tipo d’interfaccia telefonico-telematica trova il suo cuneo, come prevedibile, negli executive.
Sono loro a detenere la golden share dell’emancipazione tecnologica tra le mura delle imprese, usando il 65% dei tablet fin qui diffusi in azienda nel nostro Paese (e questo ruolo di opinion leader digitaltelefonico pare consolidarsi: l’anno precedente gli executive erano sempre in testa quanto a uso di questo tipo d’apparecchi, ma con un più contenuto 55% sul totale della diffusione nel segmento imprenditivo).  

Il futuro, però, stando a quanto rilevato attraverso un campione di 230 cio (chief information officer) di altrettante aziende del nostro Paese, è tutto per i venditori… Gli agenti di vendita già oggi utilizzano i tablet, in buona quota (29% del totale degli utenti nell’àmbito delle imprese nazionali), ma stando alle previsioni degli analisti dell’Osservatorio saranno i prossimi
anni ad attestare un tremendo exploit dell’uso dei tablet nella categoria, destinata a soppiantare a breve
a breve gli executive e a far registrare un utilizzo pari al 65% del totale degli apparecchi che saranno utilizzati in seno alle aziende.   …A proposito: questo post è stato ideato, scritto, rivisto e pubblicato on-line sul blog “Il Caffè di Meliadò” integralmente durante un viaggio e mediante un Samsung “Note”….. Sì: è un tablet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.